Game

What Remains Of Edith Finch – Gameplay ITA – Riempire di Vita – Ep#2



What Remains Of Edith Finch Gameplay ITA – Molly ed Edie saranno i protagonisti di questo episodio dove inizieremo finalmente a parlare del punto di vista dei vari membri della famiglia riguardo alla morte…

Se ti piace ciò che vedi e ne hai la possibilità, supporta il canale!

Se volete comunicare con me, farmi domande, parlare dei video, tenervi informati su quello che succede a me e al canale o semplicemente fare due chiacchiere a casaccio non dimenticate di passare sulla pagina Facebook!

Nguồn: https://paranormal-association.com/

Xem thêm bài viết khác: https://paranormal-association.com/game/

23 Comments
  1. 8RicciodiMare8 1 hour ago
    Reply

    È molto bella questa analisi visiva del modo in cui persone diverse affrontano la morte. È come se il videogioco volesse aprire a ventaglio il discorso,considerando tutte le sfumature del tema,comprese quelle più estreme (chiudere tutto fuori, ricordare tutto) e mi piace soprattutto il fatto che, nel farlo, non trascuri niente, neanche il dolore che si prova per la perdita di un animale caro (cosa che a volte viene un po' sottovalutata, secondo me, ma che non andrebbe affatto presa sotto gamba, e lo dico per esperienza personale di ex – ahimé – sorella adottiva di cani). Questo gioco sta davvero soddisfando le mie più rosee aspettative!!! Ma d'altronde, cos'altro potevo aspettarmi da un gioco che entusiasma te? 😄 p.s. Anche io mi aggrego a coloro che sostengono la tesi da avvelenamento da bacche di agrifoglio (ma non escluderei neanche una bella infezione post carota del criceto. Osmosis Jones insegna, d'altronde)

  2. Tiomes 1 hour ago
    Reply

    La narrazione ambientale è persino superiore a quella di Gone Home! Brividi.
    Riflessioni preferite:

    13:00 L'unicità del media videoludico
    25:42 Uno stuolo di meravigliose riflessioni sull'arte e sul rendere eterni i ricordi

  3. Federico Piazza 1 hour ago
    Reply

    Comunque bisogna essere proprio scemi per morire di disintossicazione. Capisco negli anni 40 che la gente era meno informata, ma neanche io a 9/10 mangiavo bacche/dentifrici ecc🤣

  4. Daniel Ciobanu 1 hour ago
    Reply

    12:14 Molly poteva mangiarsi pure la rondine a sto punto xDD…no ok sono io scemo che commento subito e non guardo i minuti che vengono dopo prima di commentare

  5. Raffaele de Simone 1 hour ago
    Reply

    Pelle d'oca, metafora che ritengo Molly apprezzerebbe tantissimo, nel senso che l'oca se la mangerebbe.
    Davvero però, brividi e brividi, poi un lungo sorriso, triste e felice al tempo stesso. Capisco ora in che modo i Finch affrontano la morte, quasi ridendoci sopra, come se non avesse niente di tragico, anzi, semmai non muoiono neanche, ma come hai detto tu, Cencio, loro continuano a vivere nei ricordi dei vivi e in tutto ciò che di materiale si lasciano alle spalle.

  6. Alex Moro 1 hour ago
    Reply

    Potrai portare pure minecraft, resterà sempre tremendamente rilassante e bello ascoltarti

  7. Arpa prod 1 hour ago
    Reply

    Ho sentito dire che l'articolo 13 non avrà effetto su YouTube

  8. Kessen1 1 hour ago
    Reply

    Secondo me la bambina è morta avvelenata dalle cose che si è mangiata per fame, e mentre si sentiva male ha scritto quella storia con la fantasia che una bambina di quella età ha. Per quanto riguarda Sven, visto che te lo sei chiesto, è il marito di Edie ( in breve le foglie staccate dall'albero, rappresentano i parenti acquisiti ).

  9. Mattia 1 hour ago
    Reply

    Adoro perdermi nelle storie di questo capolavoro, soprattutto in quelle non raccontate a voce, quelle sulle quali puoi farti idee, puoi sbizzarrirti e fanstasticare. E potrebbe sembrare stupido ma con la tua voce in sottofondo, c3ncio, sembra davvero di vivere un’avventura, di esplorarla davvero quella casa, in prima persona, e discuterne insieme. Penso sia una sensazione molto bella.

  10. Nikita Hradovych 1 hour ago
    Reply

    c3ncio non è mai tardi per la pittura, chissà quando youtube vieterà i gameplay mi piacerebbe molto vederti vome un nuovo bob ross (calzedesti a pennello) 😀

  11. Nikita Hradovych 1 hour ago
    Reply

    "Tales form beyond" is the new fotografia di The last of us

  12. cosmo blu 1 hour ago
    Reply

    Questo gioco in sostanza punta al farti riflettere su diverse cose la famiglia la morte ed e difficile avvolte riuscire a far comprendere bene queste cose a parole.

  13. mark makragik 1 hour ago
    Reply

    Ma scusa, ma se Molly é morta nella caduta chi ha scritto quel racconto?

  14. Nico Becco 1 hour ago
    Reply

    Giusto ben detto "voglio vedere a fartele venire in mente queste piccolezze "

  15. Mattia Po 1 hour ago
    Reply

    Penso che il grande mistero che sta dietro a tutto sia il motivo che ha fatto tornare Edith. Racconterà la storia dei membri della sua famiglia per finire col svelarci la sua ?

  16. Il lascito di Uomo d'Altri Tempi 1 hour ago
    Reply

    Devo dirlo: questo gioco sta già cominciando a colpirmi su personale, per via del concetto su cui si sta poggiando, ovvero quello di preservare i ricordi.
    Chi mi conosce, qui su YouTube, sa bene quanto risulti essere un individuo particolarmente fissato in merito, al pari di Edie..! Eh, eh… Tale è questo obiettivo, che mi spinse addirittura ad aprire il canale.

    Nella mia famiglia abbiamo sempre conservato di tutto, e non scherzo quando dico che la nostra casa riscontra delle notevolissime somiglianze con quella dei Finch (tra arredi, libri, e quadri).

    Tuttavia, ricollegandomi al tuo discorso sul finire dell'episodio, credo di essere un'anomalia anche tra i "custodi di ricordi" : non mi piacciono le fotografie; pensa che non me ne sono mai scattata nemmeno una, persino ora che la tecnologia permetterebbe di farlo in ogni secondo..!
    Tutte le foto in cui sono rappresentato risultano essere quelle in cui ero piccolo; poi, a partire dai 13 anni, non ho più voluto essere immortalato.
    Non esiste alcuna traccia fotografica della mia adolescenza o della mia età adulta; è quelle poche che ci sono, mi sono state scattate da altri e si contano sulle dita di una mano monca.
    Ho sempre preferito gli oggetti, gli scritti, i disegni alle foto: li trovo esser più personali, ed esplicativi.
    Le fotografie mi suscitano quasi un'idea di freddo, di gelo, di qualcosa di fuori contesto e di facilmente fraintendibile: congelano i momenti nel tempo, sì…ma senza esprimere un insieme, un pensiero, una storia che siano chiare, sincere o genuine; solo una mera ricostruzione da diorama. Ecco, cosa provo nei confronti delle fotografie.

    Non ci saranno tracce del mio aspett di gioventù; ma di pensieri, parole e disegni ne riempio i cassetti..!

    E, per finire, lascio qui una delle frasi di Victor Hugo che mi porto nell'animo, in quanto chiarificatrici della filosofia di vita di noi "custodi dei ricordi" : «Dalla conchiglia si può capire il mollusco; dalla casa, l'inquilino» .

  17. MaxLoScorpione 1 hour ago
    Reply

    C3ncio, io non posso altro che ringraziarti per questi bellissimi momenti. Ogni volta che esce un video non posso fare altro che guardarlo; ed ogni volta che lo faccio, sono investito da un turbinio di emozioni come fu per "Gone Home", "To the Moon" ed ora per questa Piccola/Grande Opera d'arte. Ogni volta mi fai piangere lacrime piene di emozioni.
    Per questo voglio solo dirti "Grazie" dal profondo del cuore.

  18. Il lascito di Uomo d'Altri Tempi 1 hour ago
    Reply

    Io sai, invece, a cosa ho pensato vedendo il ricordo e sogno a occhi aperti della piccola Molly..? Che lei non sia morta cadendo dalla finestra (se così fosse stato, come avrebbe potuto Edith leggere un diario su cui veniva riportato anche il resto della storia immaginaria posteriore alla caduta..?), ma a causa delle bacche di agrifoglio che si mangiò quella notte: sono tossiche, e se assunte in grande quantità possono portare alla morte; e, considerando che Molly ha scritto sul diario di averne mangiate tante (spinta dalla fame e senza sapere dei loro effetti – essendo solo una bambina), ho supposto siano state quelle a condurla alla morte.

  19. Ian Slazkov 1 hour ago
    Reply

    Ciao cencio bel video pensi di portare until dawn?È un bell'horror

  20. cimbro cimbrocca 1 hour ago
    Reply

    Io sono una creativa e creo con molte tecniche , ma ho il grandissimo rammarico di non avere il dono della pittura , al massimo son capace a colorare i timbri con gli acquerelli :'(

  21. Just Barbagianni 1 hour ago
    Reply

    Arrivare a casa dopo una giornata di studio+trovare un video di C3ncio+stufa e popcorn=Paradiso

  22. Dave Oktain 1 hour ago
    Reply

    Complimenti c3 per sta serie. Conosco il titolo anche se non l ho mai giocato. Lo trovo una perla e ho piacerissimo di riviverlo con te che lo giochi. Poi 43 min di gameplay sono un regalo! C3 non è ancora natale!

  23. thomas braida 1 hour ago
    Reply

    Mai aperta una notifica così velocemente

Leave a Comment

Your email address will not be published.

You may also like